E’ nato!!!

L’ultimo dei presidi Slow Food, il numero 201, il Fagiolo Rosso di Lucca!!!!

E’nata!!! l’Associazione “il Rosso e i suoi fratelli” che raccoglie i produttori del rosso e di tutti gli altri fagioli della lucchesia.

Il “Rosso” è capofila, infatti, ma seguono a ruota il cannellino di San Ginese, il Mascherino, l’Aquila, il San Giuseppe…

e tutti gli altri della famiglia che un minuto lavoro di ricerca coltivazione e proposta ha reso noti ai frequentatori di mercati e fiere enogastronomiche locali e non. 17 varietà censite in un territorio relativamente limitato sono una quantità notevole anche di sapori che recentemente si sono accostati piacevolomente al pesce o utilizzati per preparazioni di dolci e mousse.

I Presidi sono l’affermazione più concreta dell’impegno di SlowFood in difesa della Biodiversità naturale e culturale. Cominciare dal cibo è cominciare da una fondamentale esperienza quotidiana, condivisa e diversa per ogni paese, in Italia in senso prorrpio data l’abbondanza di prodotti e preparazioni sempre diverse anche a pochi km di distanza.

Il Rosso e i suoi fratelli partecipano con entusiasmo!